venerdì 29 luglio 2011

Ciao Ciccio!

Come tante e tanti di voi sapranno, nella giornata di venerdi 29 luglio, abbiamo appreso della scomparsa di Ciccio Svelo. Nonostante la violenza della notizia ci abbia profondamente colpito, non possiamo che proseguire, nel suo ricordo, con l’impegno e la perseveranza che lui stesso ci ha fatto conoscere.
Ciccio è stato, ed è, parte di noi. È stato un compagno presente in ogni situazione conflittuale del nostro territorio. Il suo profondo senso critico, la sua testardaggine e la sua indiscutibile onestà, sono stati punti di riferimento per tanti di noi, nelle varie battaglie, da quelle generaliste come la lotta alla Bolkenstein, alla quotidiana vicinanza ai migranti tutti, dalla posizione di principio contro il Ponte sullo Stretto, all’impegno con il supporto legale nel caso del compagno Nisticò, morto il 19 dicembre 2009 sul palco di Cannitello. E ancora lo spendersi per la buona musica e per un miglior modo di comunicare, anche attraverso la radio, con la storica trasmissione “OutOfTheShell” prima e con il progetto web radio “Transizione di fase” poi.
L’ “avvocato no global”, come definito dalla polizia all’atto del suo ritrovamento, non si è mai risparmiato quando c’è stata la necessità di difendere il territorio e le vittime delle sue contraddizioni.
Proprio perché Ciccio è uno di noi, abbiamo maturato la decisione di rinviare di una settimana la “Fiera della decrescita”, prevista per domenica 31 luglio al C.s.o.a. “A. Cartella” di Gallico e che si terrà, quindi, il 7 di agosto. Ma, di certo, non vogliamo piangerci addosso. Anzi, questa perdita ci sarà di insegnamento per andare avanti in modo ancora più deciso.
Perciò, intendiamo far nostro uno dei suoi maggiori desideri, affinchè la sua splendida collezione di film, dischi, libri e fotografie, possa divenire un patrimonio comune, in particolare per le nuove generazioni. A questo scopo, ci impegneremo a sostenere l’idea della creazione di una fondazione che possa gestire questo patrimonio, progetto per cui la famiglia Svelo ha già manifestato assenso.
In queste ore sono state decine le chiamate di chi, da ogni parte d’Italia, è venuto a conoscenza della notizia. Ci sembra il minimo condividere questo momento con quanti, in questi anni, hanno condiviso battaglie ed esperienze con Ciccio Svelo. Perciò, lanciamo una riflessione comune che possa essere un volano non solo di “commemorazione” ma anche, e soprattutto, di ripresa delle questioni contraddittorie della nostra società. Con questi intenti ci ritroveremo il prossimo giovedi 4 agosto alle ore 17,00, al C.s.o.a. per condividere il percorso che ci porterà all’organizzazione di una giornata in suo ricordo.
Domani sera, dalle 17,00 in poi, saremo al Cartella per quanti volessero condividere insieme questa perdita e salutare il più grande “rompiscatole” della nostra storia.