martedì 21 aprile 2015

BASTA VITE ANNEGATE

Dopo aver parlato con la Cgil abbiamo convenuto di realizzare, come nel resto d'Italia, un sit-in davanti la prefettura di Crotone, alle ore 18.00 di oggi, martedì 21 aprile.





OGGI - Martedì 21 APRILE - dalle 18.00 SIT-IN davanti la PREFETTURA DI CROTONE
- BASTA VITE ANNEGATE -
Non c’è più tempo da perdere.
Si aprano subito vie d’accesso legali, canali umanitari, unico modo per evitare i viaggi della morte.
Il governo italiano, in attesa che sia la Ue a farsene carico, riattivi subito un programma di ricerca e salvataggio in tutta l’area del Mediterraneo.
Chieda contemporaneamente all’UE di farsi carico di un programma di ricerca e salvataggio europeo.
Si sospenda il regolamento Dublino e si consenta alle persone tratte in salvo di scegliere il Paese dove andare sostenendo economicamente con un fondo europeo ad hoc l’accoglienza in quei Paesi sulla base della distribuzione dei profughi.
Questi morti non consentono a nessuno di perdere tempo e continuare a pronunciare parole vuote.
Sono persone in carne e ossa. E invece sembrano fantasmi.